martedì 20 marzo 2007

Viva il papà!

Ieri la mia mamma mi ha spinto in carrozzina per due ore, correndo di qua e di là per il paese, in cerca di una magliettina e di un pennarello da stoffa. Correva e spiegava alla mamma di Pupetta che voleva dedicare un pensierino al mio papi, visto che era la sua festa.
La mamma ha pure preso una gran sudata, per fare questa sorpresa al papi, e mi sa che si sta ammalando: stanotte si è svegliata facendo tre volte etciù, e anche oggi ha fatto tanti etciù.
Fatto sta che si è impegnata per fare questa cosa per il papi, perché lei ci vuole tanto tanto bene, a lui e a me.
Così quando il papi è tornato a casa mi ha trovato vestito così:



Ma il papi non è che ha mostrato di avere apprezzato tanto l'iniziativa.
Infatti ha chiesto alla mamma: "L'hai fatta tu?"
(Come per dire: "Spero che 'sta ciofeca non sia costata troppo...")
Il mio papi è ligure, eh.
Ma la mamma non se l'è presa, perché tanto io e lei ci siamo divertite tanto a preparare la sorpresa.



E poi la mamma ci ha fatto pure uno scherzetto, al papi...



...perché Viva il papà, ma la mamma è sempre la mamma!

17 commenti:

  1. girasolegialloeblu20 marzo 2007 20:21

    che carina questa idea!! Qui la festa del papa' non e' stata ieri ma credo sia tra poco, quindi quasi quasi riciclo l'idea e la faccio pure io!! Ihihih!!

    RispondiElimina
  2. ioelafavolamia20 marzo 2007 20:59

    Che ideona!!!!!!!!!! Un amore, peccato che il papà non abbia avuto questo gran entusiasmo....forse si è offeso per il retro maglietta? ;-)))) Lenticchia sei un tesoro, hai un viso da furbetto!!!

    RispondiElimina
  3. nuvolavagabonda20 marzo 2007 22:40

    che idea carina!! noi non abbiamo ancora figli, ma la copio sicuramente con la prima occasione;)))

    RispondiElimina
  4. che bimbo stupendo che avete fatto! complimenti per l'idea originale!

    RispondiElimina
  5. madainoncicredo21 marzo 2007 10:02

    Il papà è uno che non si prodiga in complimenti e ringraziamenti. E non ama le ricorrenze. Ma tanto lo so! E in fondo sono un pochino così anch'io...

    RispondiElimina
  6. Mamma mia che faccino furbetto!!!!!! E' bellissimo!!! Anche l'idea della maglietta è carinissima! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  7. ma che idea strepitosa madai! e mi sembra proprio che anche lenticchia si sia divertito parecchio :-)

    RispondiElimina
  8. ma hai avuto un'idea fantastica...noi ci siamo limitati a fare la tarte tatin!

    RispondiElimina
  9. Ma che bel musino il tuo Lenticchia! Ha una faccia da furbetto... :-)

    Ciao

    Chiara

    RispondiElimina
  10. Sei un mito...e Lenticchia un ottimo collaboratore ;-)

    RispondiElimina
  11. quanto è bellino!!! sembra che si sia divertito un sacco nella preparazione per la sorpresa al papà...

    ...e buon complemese!!!!

    RispondiElimina
  12. ma poi... io ci sono stata 3 anni con un ligure, e non ne ho mica trovati con il bracccino corto..forse volevano sfatare un mito.... era solo un po tirchio nell'esprimere i sentimenti, quello sì... cmq io a Genova ci sarei andata subito subito (possibilmente non su un svincolo)

    RispondiElimina
  13. Complimenti a Roberta, al papà e alla zia Marina (Lenticchia sei bellissimo)

    Anna

    RispondiElimina
  14. *uno svincolo

    RispondiElimina
  15. OT: cmq non abbandonerei tutte le speranze per la danza: con il gruppo per cui Mignolo suona la darbouka balla un ragazzo molto bravo. Ovvio che fa più che altro saaidi e qualche danza maghrebina, ma non è male :-)

    RispondiElimina
  16. ioelafavolamia24 marzo 2007 11:44

    non resisto!!!! Ogni tanto vengo a trovarti per vedere quella faccia da birba di lenticchia!!!!!!! buon week end!

    RispondiElimina
  17. madainoncicredo25 marzo 2007 11:58

    Lenticchia saluta e ringrazia :-)

    RispondiElimina