lunedì 7 maggio 2007

Piacere

Man mano che Lenticchia cresce, crescono le sensazioni piacevoli che mi procura.

Il suo sorriso mi riempie il cuore.

Le sue risate suscitano in me un'allegria mai provata prima.

I suoi sguardi dolci mi fanno sciogliere.

Ma da qualche tempo è il contatto con lui che mi procura piacere. Ancor più che in allattamento, anche perché per me è stato così faticoso e difficile che non me lo sono goduto abbastanza.

Ora che mi abbraccia forte, stringendosi al mio collo, con la testa appoggiata sulla mia spalla...
Ora che esplora il mio volto con carezze, pizzicotti e quasi baci...
Be', è un piacere fisico quello che provo.

(A parte quando mi tira i capelli... cosa che avviene piuttosto spesso, ahimé!)

16 commenti:

  1. è proprio così, per tutto, compresi i capelli (a me ne tira via ciocche intere, con gridolini di gioia....)

    RispondiElimina
  2. io sui capelli la sgrido, e anche quando fa finta di baciarmi e invece mi tira i morsi. Per il resto concordo al 100% con te! Anche se la mia signorinella è ritrosa e i baci me li fa penare :-P

    RispondiElimina
  3. che dolce che sei, che siete!!!io ora che non ho più paura di romperlo, lo tormento di baci, me lo stropiccio proprio...e per fortuna...ho i capelli corti!

    RispondiElimina
  4. madainoncicredo7 maggio 2007 19:03


    Sono costretta a stare sempre con la coda di cavallo o lo chignon!

    Figlio mio non avrai il mio scalpo :-P

    RispondiElimina
  5. madainoncicredo7 maggio 2007 19:15

    Ah, poi ci sono i graffi... ma quella è colpa mia che non gli taglio le unghie abbastanza spesso :-)

    RispondiElimina
  6. per fortuna alle unghie ci pensa il suo papà...quando si ricorda!

    RispondiElimina
  7. anche da noi è così: le unghie le taglia papà

    RispondiElimina
  8. madainoncicredo7 maggio 2007 23:55

    Il papà di Lenticchia fa tante cose... ma il taglio delle unghie è un compito tutto mio!

    RispondiElimina
  9. girasolegialloeblu8 maggio 2007 00:45

    guarda x lo svezzamento qui fanno molto diverso: vietata qualunque cosa oltre al latte nel bibe. Crema di riso uno o due cucchiaini a meta' mattina per diversi giorni. Poi si passa a crema di patate o di carote. Qui niente liofilizzati ne' omo.

    frutta solo quando con le verdure si ha gia' raggiunto il successo se no si abituano al dolce. il brodo vegetale manco compare pensa!! Si parte direttamente dalle verdure!!

    RispondiElimina
  10. già tra pediatri qui in italia non sono d'accordo, figurati se le linee guida da paese a paese sono uguali! comunque devo riconoscere che come fanno in inghilterra mi sembra più sensato che qui da noi!

    RispondiElimina
  11. madainoncicredo8 maggio 2007 11:50

    Anche a me piace questa english way... uffaaaaaaaaaaa sono confusaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  12. noi domenica sera per cena abbiamo mangiato pappa col pomodoro (fatta appositamente senza peperoncino), e ieri sera per colazione un paio di pezzettini di tortadimele (senza burro con poco zucchero e tantissime mele)..chissà cosa ne direbbero i vari pediatri....

    RispondiElimina
  13. madai...mischia un po' le teorie non appena vedi cosa preferisce lenticchia.

    Io ho fatto di necessità virtù per la cena: prende poco latte, quindi la cena è a base di Latte2, come consigliano le nostre blog mamme e NON come dice il nostro bravo (????) pediatra di base.

    Ma se Lenticchia comunque ti prende molto latte, e vedi che apprezza la pappa con la carne, vai con quella.

    RispondiElimina
  14. Credo che i paesi anglosassoni come l'Australia e L'America seguano tutti la stessa identica linea per lo svezzamento.

    Secondo me pero' ti stiamo confondendo le idee.

    Perche' non provi a seguire quello che ti ha detto il pediatra e poi a mano a mano a seconda dei gusti e preferenze del tuo piccolo, cambi la dieta o la frequenza dei pasti?

    RispondiElimina
  15. Oddio non e' che l'America sia un paese tipicamente anglosassone , pero' insomma dai seguiamo la stessa linea:-)

    RispondiElimina