martedì 16 gennaio 2007

Conquiste

Da venerdì scorso Lenticchia dorme da solo nella sua cameretta. A dire il vero, già una volta aveva dormito da solo: successe la prima notte dopo il rientro a casa dall'ospedale, quando aveva appena 4 giorni di vita. Ma già il giorno successivo arrivò la nonna in visita e occupò la cameretta per una settimana. E da allora Lenticchia era rimasto sempre rigorosamente in camera con noi, nella sua culla (per ora riusciamo a mantenere il lettone off limits). Anche se siamo genitori sereni e fiduciosi, resta sempre l'incubo della Sids...

Ma per continuare ad essere sereni e fiduciosi abbiamo bisogno di curare il nostro riposo. E sebbene Lenticchia continui ad essere un bimbo dormiglione, con un solo risveglio notturno, dormire in camera con lui è un'impresa ardua: infatti parlotta nel sonno! Diciamo che emette di continuo i versetti più strani: pigola, ringhia, grugnisce, nitrisce, cinguetta... Nell'arco di una notte offre tutto il repertorio della vecchia fattoria. Ma in certi momenti sembra aver bisogno dell'intervento di un esorcista, a sentire i suoi rantoli lugubri. Eppure fai appena in tempo ad accendere la luce (o la torcia, come faccio io, aggirandomi per casa come i poliziotti di Csi) che lui Zzzzzzzzzzzz... si zittisce e ronfa beato.

E così venerdì scorso ho deciso: "Stanotte dorme in cameretta". Lui ha dormito benissimo, forse meglio del solito: ormai arriva anche a 7 ore consecutive (non sempre, eh, ma almeno 4 ore di seguito le fa). Io, invece, sono rimasta sveglia... perché non riuscivo a sentirlo! Tendevo l'orecchio per cogliere il suo respiro, ma cercavo di resistere alla tentazione di alzarmi per andarlo a controllare. Mi succede ancora, ma presto mi abituerò a questa alternanza di versetti e silenzio.

Da sabato, inoltre, Lenticchia dorme avvolto in un sacco nanna, una sorta di sacco a pelo con le bretelle. La prima volta che lo vidi in un negozio dissi: "Non infilerò mai mio figlio dentro a uno di quei cosi!". Infatti...
Dopo che per tre mattine consecutive l'ho trovato completamente scoperto (a furia di scalciare era riuscito a svicolare da lenzuolo e copertina), sono andata dritta a comprarne uno.
L'aspetto è piuttosto ridicolo: ricorda "The Yellow Kid", considerato il primo fumetto della storia, e anche un po' Pisellino, il nipotino di Braccio di ferro. Epperò devo dire che funziona: Lenticchia pare dormire ancora più profondamente (ma pur sempre rumorosamente).

Ma c'è un'altra conquista che non voglio dimenticare: il suo primo sorriso. E' successo la mattina del 5 gennaio, ad appena un mese e mezzo di vita. Lenticchia era sulla sdraietta, di fronte a me. Ho cominciato a canticchiare "La vecchia fattoria", forse ispirata dal suo parlottio animalesco notturno. Ed ecco che lui ha aperto quella sua bocca sdentata e ha cominciato a muovere la testa da una parte all'altra stile Ray Charles. E più cantavo, stonata e felice, più lui mi regalava questa sorta di risata muta.
Sì, lo so, raccontata così la scena non rende l'idea dell'emozione che ho provato... Se ancora non era successo, quella mattina, dopo quel primo sorrisone, mi sono definitivamente innamorata di mio figlio.

9 commenti:

  1. la sua cameretta...che bella conquista...per loro ma soprattutto per noi mamme un po' ansiose....

    il sacco nanna: quanto mi piacerebbe usarlo, visto che ce l'ho...ma lui dorme a pancia in giu!

    RispondiElimina
  2. te lo avevo detto che il primo sorriso sarebbe stato una meraviglia.... :-)

    RispondiElimina
  3. un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  4. Dolce, dolcissimo!!Me lo immagino cn quella tutina..hihi..un saluto.

    RispondiElimina
  5. anche io l'ho messa in cameretta attorno ai due mesi proprio perchè grufolava nel sonno e io mi svegliavo, poi la sentivo grufolare con l'angelcare quindi ho spento anche quello, la camera è vicinissima quindi se piangesse la sentirei... e poi con tutta la fatica di prepararle queste camerette, vogliamo che i nostri bimbi non le usino?


    Io amo il sacco nanna...a dirla tutta potessi lo userei anche io! :-P


    bacioni a lenticchia

    RispondiElimina
  6. ecco mi hai fatto piangere!!!

    :-*

    un bacio!

    RispondiElimina
  7. Accipicchia com'è in gamba Lenticchia! Un risveglio solo così piccino! Davvero bravo.

    Il Motoretta ha stazionato nel nostro letto fino ai quattro mesi. Ora dorme in camera con la sorella, nel suo lettino. Ma confesso che per me non è stato affatto male spupazzarmelo un po' anche di notte.

    Un bacino al piccolo Lenticchia.

    Talula74

    RispondiElimina
  8. Indimenticabile il primo sorriso. E' un raggio di sole che va dritto dritto al cuore.

    RispondiElimina
  9. L'inquilina andrà da subito in cameretta, che è vicino a camera nostra (dove non ci sarebbe proprio spazio per una culletta)...e ero già convinta ancora prima di attendere di comprare i sacchi nanna! Mi fanno impazzire! ^__^ Speriamo solo che anche lei collabori... ;-)

    RispondiElimina