mercoledì 4 giugno 2008

Manie

Sono ormai diversi mesi (da quando riesce a mettersi in piedi attaccandosi a qualcosa, quindi da fine agosto) che Gabo ha una mania: aprire e chiudere. Cassetti, porte, sportelli... qualsiasi cosa si possa aprire e chiudere. Comprese le porte dei negozi, anche quelle automatiche.

E' impossibile fare una passeggiata con lui in una zona commerciale: se le porte sono chiuse, tenta di aprirle; se sono aperte, tenta di chiuderle. Comprese quelle a fotocellula. Nei negozi sotto casa, credo che i commessi non ci possano più vedere... anche perché trotterella velocissimo, ormai, e appena entra si infila in ogni vetrina. Prima o poi fa un filotto di manichini.

Se poi è domenica o sera, e le porte automatiche sono irrimediabilmente chiuse, prova una delusione fortissima. Allarga le braccia, ma dopo un secondo corre già alla porta successiva. E noi dietro a lui.

Da qualche tempo, però, ha una nuova mania: giocare con gli attrezzi per pulire casa. Si diverte molto a passare lo swiffer (è bravissimo, pulisce anche sotto il divano e il letto! Guai però a mettere il pannetto, no no, lo swiffer deve essere "nudo"...). E ogni mattina e sera prende il duster e pulisce lo stereo, i libri, il passeggino, il divano, il letto... Punta anche al mocio e al secchio, ma quelli li abbiamo esiliati sul balcone.

Il problema è che da un paio di giorni fa vuole solo giocare con scopa e paletta: si mette davanti al ripostiglio e piagnucola per farselo aprire. Noi cerchiamo di spiegargli che non è un gioco e che li tiriamo fuori solo per pulire casa, ma lui non ci crede. E se solo trova la porta del ripostiglio lasciata incautamente aperta, sono gridolini di giubilo. Subito parte all'attacco del suo drago immaginario brandendo lancia e scudo

Qualche giorno fa, nel supermercato vicino a casa, Gabo ha visto l'uomo delle pulizie aggirarsi con scopa e paletta, lo sguardo come perso nel vuoto. Non si è accorto che c'era un bambino di un anno e mezzo che lo fissava con malcelata invidia.

"Che bello, lui sì che si diverte, a giocare con scopa e paletta tutto il giorno..."

7 commenti:

  1. uguale uguale a enrico...e anche lui denuda lo swiffer ;-)

    (io comunque lo lascio fare, ci aiuta con l'aspirapolvere e fa un sacco di cosine...gli abbiamo anche preso il suo set da massaia in piccolo..)

    RispondiElimina
  2. Io ad Isa ho comprato i, suo set di scopa e paletta. Non sono giocattoli, ma sono piccolini e lei li adopera meglio. Se Gabo sente tanto il desiderio di usare scopae paletta, perche' non accontentarlo? :-P

    RispondiElimina
  3. Leggere i tuoi post mi fa sorridere due volte, in primis perché, da professionista, riesci a mettere per iscritto benissimo quel che fa Gabriele, tanto che sembra di essere lì a vederlo, in secondo luogo perché moltissime cose che fa lui, le fa anche Simone, solo che a volte mi scordo di riportarle nel mio blog.

    Simone adora l’aspirabriciole ( e cosi siamo riusciti a relegare swiffer, scopa e aspirapolvere nello sgabuzzino, che non ne potevo più!). Per poi unire l’utile al dilettevole, gli sto insegnando a svuotare la lavastoviglie, la lavatrice, a stendere la biancheria…

    Se vorrà trovarsi una donna…o se meglio ancora vorrà andare fuori di casa quando cresce…è meglio che impari in fretta…

    Michy non loggata

    RispondiElimina
  4. bhè come ha detto slim....prova a prendergli il set da pulizie giocattolo....almeno è a sua misura a non rischia di farsi male...

    a quell'età vogliono fare quello che fanno i grandi ^_^

    RispondiElimina
  5. ioelafavolamia4 giugno 2008 20:52

    Ma chi se lo sposerà sarà una donna davvero fortunata! ;-) Io per farlo felice gli comprerei quel mini carrello col mini mocho, il mini secchio, la mini scopetta e la mini paletta, mi sembra della vileda...non ricordo, hai presente? se vai in un negozio di giochi lo trovi di sicuro!

    RispondiElimina
  6. madainoncicredo5 giugno 2008 12:15

    Vedo che la mania delle pulizie di casa è piuttosto diffusa... peccato che - ne sono sicura - passerà presto :-D


    Per quanto riguarda il set-giocattolo, ci scommetterei che, se glielo comprassi, non lo degnerebbe di uno sguardo... e continuerebbe a pretendere scopa e paletta "da grandi"!


    Mi ero dimenticata dell'aspirabriciole, che noi chiamiamo "formichiere". Il problema è che, invece di premere il tasto dell'accensione, preme quello che lo apre, tirando così fuori tutta la schifezza che c'è dentro °_°

    Quindi il formichiere è off-limits.

    RispondiElimina
  7. Ciao, sono un povero bischero che non ha la più pallida idea del motivo per cui è stato invitato a questo blog...peraltro molto divertente.

    Se l'invitante volesse scrivermi a rulcino@libero.it le/gli sarei molto grato.

    Ciao a tutti,

    Rudi.

    RispondiElimina