mercoledì 7 maggio 2008

Vacanza ok!

Il viaggio in auto, sia all'andata che al ritorno, è stato da KO: sei ore al posto delle usuali tre e mezza, con i 90 km di autostrada ligure percorsi in tre ore... Gabo, però, è stato stoico: pur avendo dormito poco, un'oretta al mattina e un'altra al pomeriggio, e con una sola pausa in autogrill per merenda, cambio e sgambatina, ha sopportato la tortura con pazienza. Io ero seduta dietro con lui (come sempre, nei viaggi lunghi) e l'ho intrattenuto come potevo, tra canzoncine, coccole (ha molto gradito i massaggi ai piedi) e giochini vari.

La vacanza, però, è stata davvero OK! Per Gabo è stata la prima vera esperienza di spiaggia: l'anno scorso più che altro stava in passeggino o al massimo sul lettino, e in agosto, quando era appena gattonante, eravamo in una spiaggia di sassi e quindi non lo avevamo mai messo a terra. Così, in questa occasione, ha scoperto la sabbia. Appena arrivato al mare ha cominciato a correre da una parte e dall'altra! Credo che in agosto io e il papà faremo dei turni, ma sarà comunque un allenamento intensivo. Poi, per fortuna, ha adocchiato la paletta di un bimbo, si è servito e ha cominciato a scavare. Si vede che i bimbi ce l'hanno d'istinto, l'uso della paletta... Il giorno dopo abbiamo comprato il classico set secchiello - paletta - rastrello - formine - setaccio, ma in sostanza non l'ha mai usato: erano più interessanti i giochi degli altri, ovviamente, anche se assolutamente uguali ai suoi.

Altra esperienza entusiasmante: ha imparato a salire sullo scivolo e a scendere, tutto da solo. Lo scivolo che c'è al parco sotto casa nostra è più da grandi, ma in spiaggia ce n'erano a sua dimensione, e ha passato ore a fare su e giù. Credo che in agosto, nonostante la protezione 50 (che ho usato in questi giorni), riuscirò ad abbronzarmi comunque. Sarà impossibile stare sotto l'ombrellone più di 5 minuti di seguito...

Ovviamente, abbiamo dovuto trattenerlo dal tuffarsi in mare, vista la passione che, almeno per il momento, mostra per l'elemento acqua. Però i piedini li ha bagnati, e non era nemmeno freddissima! A dire il vero, parecchie persone facevano il bagno, e anche dei bambini. Ma meglio non esagerare...

Anche in albergo è andata benissimo. Certo, dopo un'ora in camera cominciava a scalpitare, ma non c'è stato nessun problema neanche di nanna. Anzi, è praticamente sempre crollato: sia per il pisolo pomeridiano ("svenendo" poco dopo mezzogiorno, nel passeggino, in mezzo al caos del ristorantino sulla spiaggia), sia la sera. E anche la pappa è andata molto bene, naturalmente in rapporto alle quantità a cui lui è abituato: a pranzo, poco dopo le 11, uno yogurt e un omogeneizzato di frutta, più qualche briciola di pizza o focaccia (d'altra parte, al nido mangia poco o niente); a cena, la solita pappa molla, con i nonni a intrattenerlo al posto dei teletubbies.
E senza proteste drammatiche.

Da lunedì siamo tornati tutti alla vita normale.
Ed è dura per tutti e tre.

16 commenti:

  1. ma quanto è cresciuto!!

    anche i capelli sono ricresciuti tanto, mi ricordo quando l'avevi portato dal barbiere e adesso li ha di nuovo così lunghi!


    i nonni che hanno detto? si sono sciolti davanti al nipotino?


    barbara - bec

    RispondiElimina
  2. il cambiamento d'aria gli ha fatto bene!!!!

    RispondiElimina
  3. Dai, che bello!!!!Ve la meritavate, una bella vacanza..

    RispondiElimina
  4. ..Ormai sembra proprio un ometto!! E poi ha quell'espressione da furbetto che ricorda tanto la tua!!

    Un bacio ed entrambi

    Valentina

    RispondiElimina
  5. :) Bene!! Il cambiamento d'aria fa sempre bene ai nostri cuccioli ... anche se è dura poi tornare alla vita di tutti i giorni! Un bacio!

    RispondiElimina
  6. PlacidaSignora8 maggio 2008 17:03

    Ecco, vedi? Dovete trasferirvi al mare! Baci a tutti e 3 ;-*

    RispondiElimina
  7. wow ma che meravigliosa mini vacanza! guarda come è felice gabo in questa foto! e quei piedini nudi fanno tanto estate...

    bentornati!

    RispondiElimina
  8. mi fate venir voglia di portare simone al mare, non vedo l'ora!!!

    wow ma quanto è cresciuto???è troppo dolce - e furbetto insieme - in questa foto!

    RispondiElimina
  9. madainoncicredo8 maggio 2008 23:59

    - CAPELLI: veramente, glieli abbiamo tagliati tre o quattro volte, da ottobre... e ieri abbiamo provato a portarlo dal parrucchiere, ma non c'era più posto! In pratica, glieli dovremmo tagliare una volta al mese, come facciamo io e suo padre. Se fosse una femmina, avrebbe già la chioma alle spalle :-)


    - CAMBIO D'ARIA: è vero, fa bene, soprattutto se è al mare! E come ci piacerebbe trasferirci in una città di mare, a tutti e tre...


    - ESPRESSIONE: furbetto? Diciamo proprio birichino!! Ma anche tanto dolce :-)

    RispondiElimina
  10. sono contentissima per voi. mamma mia quant'è grande! e bello! anch'io trovo una certa somiglianza di espressione eh! un bacio grande

    RispondiElimina
  11. ehm..dove sarebbe questo posto in ligura con la sabbia? e ci sono anche campeggi?

    RispondiElimina
  12. madainoncicredo11 maggio 2008 23:44

    @torta: è una città... non il posto ideale per una vacanza! Noi ci andiamo per motivi familiari. Però credo che ci siano campeggi a Diano Marina e San Bartolomeo a Mare, entrambi in provincia di Imperia. Però io non sono mai andata in campeggio da queste parti! Solo in Toscana, e tanti anni fa...

    RispondiElimina
  13. Quanto tempo che non passavo!!! Chiedo perdono!!! Il piccolo è diventato davvero grande e bellissimo! Complimenti!

    RispondiElimina
  14. Ognuna di voi ha dei bambini bellissimi che sogno... auguro tanta felicità.. e spero possano crescere bene e in salute...

    Giulia

    www.versolamagrezza.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. Ma guardalooooooo che belloooooo!!!!

    Vi stringo forteee!!!


    Matilde


    RispondiElimina
  16. madainoncicredo15 maggio 2008 19:05

    Per la cronaca: sabato scorso i boccoli sono caduti sotto un'implacabile forbice... ora è decisamente un altro bimbo!!!

    RispondiElimina