domenica 6 febbraio 2011

L'epifania il vasino si è portata via


Sono ormai indietro di tre mesi nell'aggiornare questo blog... ma questa tappa non voglio dimenticarmi di appuntarla.



Possiamo dichiararare ufficialmente chiuso lo spannolinamento. A 4 anni suonati, ma vabbe'. Con Gabo bisogna un po' forzare i passaggi importanti. E la vacanza in montagna ha rappresentato un'ottima palestra. Infatti abbiamo deciso di "dimenticare" il vasino a casa... Ed è andata bene nonostante Gabo continui ad essere piuttosto stitico (a proposito, da qualche mese ormai ho abbandonato il Paxabel, di mia iniziativa, e come latte gli do il Fibresse Parmalat, indicato proprio per chi ha l'intestino pigro; e lui ne beve, tra colazione e merenda,  circa mezzo litro al giorno). Insomma, nessuna tragedia, si è adattato al w.c.



Così ho chiesto a mia madre di passare da casa nostra e di fare sparire il vasino. Ufficialmente, se l'è portato via la Befana, la mattina del 6 gennaio. Noi siamo tornati dalla montagna nel pomeriggio e Gabo, subito dopo essere entrato in casa, ha prima rovesciato per terra il contenuto della calza che gli avevo preparato, spargendo briciole di carbone dolce ovunque; poi è corso in bagno a cercare il vsino. Tra l'altro, proprio quel giorno,  prima di partire, si era svegliato con un brutto mal di pancia e conseguenti scariche... forse un colpo di freddo, o qualcosa che aveva mangiato in albergo. E aveva una certa urgenza...

"Ma perché si è portata via il mio vasino?"
Perché sei diventato grande...
"Ooohhh".
E poi si è seduto sul w.c.



Insomma, è andata veramente meglio del previsto.
E se durante le vacanze di Natale abbiamo lavorato sull'autonomia (vestirsi/svestirsi da solo è ancora una chimera, ma almeno si lava mani, denti e faccia da solo, e le scarpe se le sa mettere e togliere),  ora dobbiamo insistere sul rispetto e sull'osservanza delle regole... 

1 commento:

  1. Ciao, stavo curiosando nel web e sono incappata nel tuo post :-)
    Anche io da poco  ho vissuto l'esperienza del pannolino
    Pensavo dovesse essere una tragedia, un evento da cui non si usciva mai!
    Hai presente andare in giro con 7 cambi completi, tovaglioli, pezzette umide e santa pazienza?
    Beh, è vero ma alla fine nel giro di una settimana voilà, un ometto senza pannolino.
    Spesso non abbiamo fiducia nei nostri bimbi e li vediamo più piccoli di come sono realmente :-)
    Ancora complimenti per il grande passo
    Betta

    RispondiElimina