mercoledì 9 aprile 2008

Tata punto e a capo

Sono cose che succedono. Quando credi di avere trovato una ragazza d'oro, e vedi che tuo figlio con lei sta bene, ed è una baby sitter giovane ma disponibile... puff! Da un momento all'altro non c'è più.

Prima ha combinato una marachella. Perdonata.
Poi è successo un fattaccio. Nulla che riguardi direttamente Gabo, per fortuna.
Però cominci ad avere dei timori e, soprattutto, a non crederle più.

E quando succede un altro fatto, grave, e - anche se non hai le prove che sia stata lei - pensi che sia lei la colpevole, allora vuol dire che non c'è più la fiducia necessaria.
Così sei costretta a dare il benservito alla tata che per due mesi è stata preziosa: grazie a lei siamo riusciti a reinserire il bimbo al nido, gradualmente, senza traumi.

Ma non ero più serena.
E Gabo è la cosa più preziosa che abbiamo.

Morale: da ieri sera siamo di nuovo senza tata...

11 commenti:

  1. sono una tata, ma per prima dico che se non c'è fiducia da parte dei genitori il primo a risentirne è proprio Gabo...

    ma...se posso chiedere....cosa ha combinato di così grave????

    RispondiElimina
  2. madainoncicredo9 aprile 2008 14:41

    @Michy: come ti ho già detto e ripetuto, ti sono GRATA per avermela presentata e mi spiace che alla fine anche voi abbiate scoperto che non era una persona affidabile... Ma, davvero, senza di lei non avrei saputo come fare, soprattutto in quest'ultimo mese. Ci servirà come esperienza...


    @Trinity: preferisco non scrivere pubblicamente che cosa è successo, ma se la prima "marachella" ci è costata solo una trentina di euro, l'ultima è stata molto più grave... E quella di mezzo è una cosa personale che è successa a lei, ma che ci ha intimorito, perché si potrebbe ripetere quando è con un bimbo (e quindi anche con nostro figlio). Non posso e non voglio dire di più.

    Ho avvertito un'altra amica che l'aveva appena contattata per tenere la sua bimba e le ho spiegato che si tratta di fiducia tradita. Con Gabo è sempre stata brava, dolce e puntuale: nulla da dire. Purtroppo, abbiamo verificato che è bugiarda, anche di fronte all'evidenza... Non potevamo non chiudere il rapporto, purtroppo. Forse servirà anche a lei di lezione.

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace, deve essere una sensazione terribile...Spero che potrete trovare in fretta qualcuno che meriti davvero la vostra fiducia e non vi dia mai modo di dubitare di nulla. Non c'è niente di peggio che nn fidarsi della persona a cui affidi tuo figlio...

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace molto, la tata è una figura fondamentale in una famiglia e concordo che la fiducia è importantissima. Persa quella non può più esistere un rapporto. Sono contenta che comunque non abbia fatto sgarbi a tuo figlio.

    Noi abbiamo una tata condivisa, cosa che consiglio a chiunque, così che si abbattono le spese e la bimba non è mai sola. se vuoi maggiori informazioni, fammi sapere,

    Lillibeth

    RispondiElimina
  5. madainoncicredo14 aprile 2008 13:36

    La tata ci serve perché vada a prendere Gabo al nido in auto e lo tenga a casa nostra un paio d'ore al giorno, quindi una tata condivisa purtroppo serve a poco (dovrebbe avere due seggiolini in auto... già è scomodo tenerne uno!).

    Sembra che un lavoretto così, da due ore al giorno per 350 euro al mese, non interessi a nessuno :-(

    RispondiElimina
  6. uhiuhi

    io quando trovo lavoro dovrò trovare anche una tata perché la famiglia non è sempre affidabile, a parte quel èppiccolo problema del fumo....

    aargh

    RispondiElimina
  7. io invece sono una tata a tempo pieno, oltre che mamma che ti segue dai tempi di "ohoh sono incinta" e sto pensando ad aprire un asilo nido o un baby parking. Posso chiedervi cosa cercate di preciso? sareste disposte a pagare di più per un pulmino che vi viene a prendere i bimbi a casa e che ve li riporta oppure la vedete come una cosa scomoda e troppo vincolata ad orari prefissati?

    RispondiElimina
  8. madainoncicredo17 aprile 2008 15:23

    Shumila, purtroppo a noi il pulmino non risolve il problema, perché abbiamo bisogno di qualcuno che ci tenga Gabo a casa per un paio d'ore o più, in attesa che mamma o papà tornino a casa. Lunedì per il traffico il papà è rimasto bloccato in strada e ci ha messo un'ora invece di mezz'ora per arrivare al nido, con l'angoscia che chiudesse... ovviamente non lasciano il bimbo in strada, ma la dada del post-orario dovrebbe aspettare il nostro arrivo fuori del nido. E dopo due ritardi scattano le sanzioni!

    RispondiElimina
  9. Ho capito... quindi un nido che includa anche la possibilità di orari serali, giusto?

    Non so se si possa a livello legale o meno, ma una soluzione di questo tipo da parte nostra ammazzerebbe i costi di una tata extra alle famiglie(350 euro al mese non son proprio pochi) e anche solo tenendo tre bambini fuori orario diurno riusciremmo ampiamente ad ammortizzare le spese.

    Ma secondo voi una soluzione simile sarebbe buona?(sempre se possibile, ovviamente)


    Ps: grazie!

    RispondiElimina
  10. madainoncicredo18 aprile 2008 13:06

    No, Shumila, non vogliamo che Gabo debba stare al nido dieci ore di seguito... sono troppe per un bimbo così piccolo. Quindi va bene il nido comunale fino alle 16, ma poi vorremmo la tata per tenerlo o a casa nostra o, ora che ci sono belle giornate, portarlo a spasso!

    RispondiElimina
  11. ho capito! Grazie mille e scusa ancora per il disturbo!

    Saluta Gabo da parte di un furetto leggermente più piccino, ma che vi segue in differita già ai tempi di "ohohsonoincinta".

    Vi faccio i miei migliori auguri per tutto.

    A presto, shu. =o)

    RispondiElimina